Caponata

0
Caponata




La caponata è un classico della cucina siciliana. Il piatto viene preparato con pomodori, melanzane, olive, capperi e foglie di basilico maturati dal caldo sole del sud. C’è chi aggiunge anche i peperoni. A Ballarò ho assaggiato la caponata con moscardini infarinati e fritti. Può essere mangiata sia calda che fredda ma è più buona il giorno dopo, quando tutti i sapori si mischieranno tra di loro.

CAPONATA

Ingredienti (4 persone):

  • 2 melanzane
  • 4 grossi pomodori
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 10 olive denocciolate
  • foglie di basilico q.b.
  • olio EVO
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • sale
  • pepe macinato fresco

Preparazione:

Per prima cosa laviamo la melanzane e tagliamole a fette spesse 1 cm. Saliamole da entrambe le parti e posizioniamole in uno scolapasta. Lasciamole così fino a quando non perderanno l’acqua responsabile del retrogusto amaro.

Lasciamo a bagno i capperi in una ciotolina. Dopo 10 minuti sciaquiamoli sotto l’acqua corrente e rimettiamoli ancora a bagno. Scoliamoli.

Sbucciamo l’aglio, tritiamo la cipolla e tagliamo a fette sottili i gambi di sedano. Scottiamo i pomodori in acqua bollente e successivamente immergiamoli in acqua ghiacciata, speliamoli, eliminiamo i semini e tagliamoli a dadini.

In una padella versiamo abbondante olio d’oliva, friggiamo le melazane fino a quando si ammorbidiranno e diventeranno d’orate. Togliamole e posizioniamole su un piatto ricoperto da carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Nella stessa padella versiamo un filo d’olio, aggiungiamo l’aglio e la cipolla. Soffriggiamo e buttiamo il sedano che dobbiamo rosolare fino a quando non si ammorbidirà. Adesso versiamo l’aceto di vino e facciamolo evaporare. Aggiungiamo i pomodori, i capperi e i pinoli precedentemente tostati. Cuociamo il tutto per 10 minuti, infine uniamo le melanzane, le foglie di basilico, saliamo e pepiamo.

Buon appetito!

Ania

P.S. Se ti è piaciuto questo articolo o vuoi farmi qualche domanda, lascia un commento. Puoi anche condividere con me una foto da te scattata, pubblicandola sotto forma di un commento. Ricorda che ti aspetto su Facebook e su Instagram dove sono presente quotidianamente, pubblicando sempre più curiosità e più fotografie.

Caponata

Caponata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here