Torta all’arancia e melograno

0
ciasto pomarańczowe z granatem




Se non ami le torte troppo dolci, se adori il sapore delle arance o semplicemente vuoi preparare una torta raffinata, ecco una ricetta che fa per te. Provala e rimarrai veramente soddisfatto!

TORTA ALL’ARANCIA E MELOGRANO
  • 4 arance, almeno due delle quali che siano bio
  • 1 melograno
  • 180 g di zucchero di canna
  • 120 g di burro a temperatura ambiente
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 6 cucchiai di miele
  • 1 pugno di noci

Laviamo una delle arance bio e lessiamola nell’acqua bollente per qualche minuto. Togliamola dalla pentola, cambiamo l’acqua e facciamola cuocere per la seconda volta fino a quando non diventerà morbida (di solito ci vogliono 30 minuti). Facciamola raffreddare e frulliamola insieme alla buccia. Io cerco sempre di eliminare il più possibile le parti bianche della bucia che sono responsabili del sapore amarognolo del frutto.

Accendiamo il forno a 180°C.

Tagliamo a pezzi il burro, mescoliamolo con il zucchero e lavoriamo fino a ottenere una crema soffice. Mescoliamo la farina insieme al lievito per dolci e il bicarbonato. Aggiungiamo le uova, 2 cucchiai di miele e l’arancia frullata. Lavoriamo l’impasto per bene.

Ungiamo con del burro una teglia rotonda e con un pennello disponiamo altri 2 cucchiai di miele sul suo sfondo. Affettiamo l’altra arancia bio, mettiamo le fette sulla teglia, cospargiamo con un pugno di noci e ricopriamo con l’impasto precedentemente preparato.

Cuociamola per 50 minuti circa. Una volta sfornata, facciamo intiepidire la nostra torta e disponiamola su un piatto: ricopriamo con un piatto e capovolgiamo il tutto.

Infine prepariamo il sugo di arance e melograno. Come aprire il melograno lo potete vedere su questo filmato: www.youtube.com/watch?v=wKxmZyOnlQ8. Spremiamo le due arance rimanenti, versiamo il succo in una pentola, aggiungiamo 2 cucchiai di miele e portiamo il tutto all’ebolizione. Cuociamo fin quando non si addenserà. A questo punto versiamo i cicchi del melograno e cuociamo ancora per qualche minuto. Una volto pronto, versiamo il sugo sulla superfice della torta.

Buon appetito!

Ania


P.S. Se ti è piaciuto questo articolo o vuoi farmi qualche domanda, lascia un commento. Se invece hai cucinato la torta all’arancia e melograno, puoi condividere con me una foto da te scattata, pubblicandola sotto forma di un commento. Ricorda che ti aspetto su Facebook e su Instagram dove sono presente quotidianamente, pubblicando sempre più curiosità e più fotografie.


melograno

torta all'arancia e melograno

torta all'arancia e melograno

torta all'arancia e melograno

torta all'arancia e melograno

torta all'arancia e melograno

Poprzedni artykułEventi da non perdere: febbraio 2018
Następny artykułCiasto pomarańczowe z granatem
Na imię mam Ania. Fascynuje mnie wszystko, co nieznane. Lubię minimalizm w architekturze, czyli "less is more", styl art déco, lubię dobrą muzykę, ciekawe książki, lubię pichcić i sączyć dobre wino. Kolekcjonuję gadżety zakupione w muzealnych sklepach (przynajmniej przed pandemią). Paznokcie zazwyczaj maluję na czerwono. Od dziecka jestem powiązana z Włochami, od 11 lat żyję w Lombardii. Trzy pierwsze lata spędziłam w Mediolanie. Właśnie mija ósmy rok, odkąd mieszkam z rodziną w miasteczku położonym mniej więcej 20 km na północ od Mediolanu i 25 km na południe od Lecco nad jeziorem Como. Na blogu opisuję kraj, gdzie zabytek znajduje się niemal na każdym kroku, a historia, krajobraz, zwyczaje, ludzie i kuchnia mienią się nieskończoną gamą kolorów. Zapraszam do mojej Italii!

ZOSTAW ODPOWIEDŹ

Please enter your comment!
Please enter your name here