Salvatore Ferragamo: calzolaio delle star hollywodiane

0
Salvatore Ferragamo: calzolaio delle star hollywodiane




Salvatore Ferragamo w 1929 roku - zdjęcie pochodzi z magazynu Gran Sport n. 4 1929Salvatore Ferragamo nacque nel 1898 a Bonito in Campania. La sua era una famiglia povera e numerosa. A soli 11 anni fu mandato a lavorare presso la bottega di un calzolaio locale ma si dice che la passione per le scarpe venne alla luce poco prima, dopo aver creato un paio di calzature per la sorella. Acquistate le prime esperienze, come molti italiani del sud partì per gli Stati Uniti. Si fermò a Boston dove viveva suo fratello e insieme andarono a lavorare in una fabbrica di scarpe. Salvatore non si trovava bene. Un lavoro basato sulla produzione in serie non era per lui, perciò decise di lasciare la città e trasferirsi in California. A Santa Barbara aprì una bottega di riparazione e fabbricazione di scarpe. Purtroppo notò che le scarpe fatte da lui non furono perfette: spesso facevano venir male ai piedi provocando in alcuni casi delle ferite. In coseguenza si iscrivò alla University of Southern California per poter studiare anatomia. Nell’anno 1923 traslocò a Hollywood dove creò l’Hollywood Boot Shop e venne ufficialmente soprannominato “il calzoialo delle stelle”. Tra i suoi clienti vi erano Gloria Swanson, Rodolfo Valentino, Charlie Chaplin, Mary Pickford e Pola Negri. Ferragamo creava scarpe anche per gli attori che recitavano nei film hollywoodiani del tempo. Dopo tredici anni di attività negli Stati Uniti e dopo aver realizzato il suo american dream ritornò in Italia nel 1927. Si stabilì a Firenze: la città d’arte per eccelenza che vanta della lunga tradizione della lavorazione della pelle. Nel 1938 avviò la prima azienda “Salvatore Ferragamo” che dopo soli tre anni andò in bancarotta. La sconfitta era dovuta soprattutto alla crisi mondiale. Nel 1938 aprì la seconda azienda con sede a Palazzo Spini Feroni. Negli anni cinquanta lo showroom Salvatore Ferragamo divenne meta del jest set internazionale e delle famiglie reali. Salvatore morì nel 1960 ma la ditta esiste tutt’ora ed è nelle mani dei figli del grande stilista.

Oggi al Palazzo Spini Feroni si trova il Museo Salvatore Ferragamo (www.ferragamo.com) dove regolarmente vengono allestite mostre legate all’artista. Il 24 maggio 2018 ne è stata inaugurata una intitolata L’Italia a Hollywood. Questo progetto racconta gli anni vissuti da Ferragamo negli Stati Uniti e spiega come divenne “il calzolaio delle stelle”. Dall’altro canto il visitatore scopre il fenomeno della seconda ondata di emigranti (1915) che da poveri italiani si trasformarono nei protagonisti dell’american dream e ambassador della cultura del Belpaese.

Museo Salvatore Ferragamo – Palazzo Spini Feroni

Piazza Santa Trinita 5/R, Firenze

10:00 – 19:30

Ingresso: 9 €

 

 

P.S. Ci vediamo „Pod Słońcem Italii” – “Sotto il sole italiano” anche su Facebook, su Instagram e nel gruppo Zakochani w Italii.

Salvatore Ferragamo: calzolaio delle star hollywodianeSalvatore Ferragamo: calzolaio delle star hollywodiane

Muzeum Salvatore Ferragamo Flickr CC 2.0 by Esther

Muzeum Salvatore Ferragamo Wikimedia Commons CC 3.0 by Sailko

buty Salvatore Ferragamo Flickr CC 2.0 by Michael Coghlan

ZOSTAW ODPOWIEDŹ

Proszę wpisać swój komentarz!
Proszę podać swoje imię tutaj